Wellness

Spa Lavarone, centro wellness Lavarone

Potete rilassarvi nella nostra piccola ma ben attrezzata, lavarone spa , con sauna, bagno a vapore, doccia calda aromatizzata alla menta, vasca idromassaggio, zona relax, tisaneria, circondati dai boschi dell'alpe cimbra e con il lago a pochi metri la nostra è proprio una wellness lavarone expirence.

Area wellness lavarone

Una spa a lavarone a misura dell'Hotel Bertoldi, ideale per i nostri clienti per un momento di puro relax.

 

L'area relax è riservata solo agli ospiti dell'hotel, vengono forniti anche accappatoi e ciabatte.

Ecco alcuni consigli per godervi al meglio il relax nel centro lavarone wellness dell'Hotel Bertoldi:

 

Sauna Fillandese "la regina delle saune dei centri wellness"

 

La sauna fillandese è un punto fermo, e giustamente anche nel nostro centro benessere Lavarone  Hotel Bertoldi non poteva mancare.

 

Ecco le 3 fasi che la caratterizzano per ottenere un momento piacevole di relax.

Prima fase

Inizialmente si comincia con la fase del riscaldamento che dura di solito dai 5 agli 8 minuti. Vi consigliamo di stare sdraiati ma va benissimo anche seduti comodamente, l'importate è starsene tranquilli  e cercare di rilassarsi, liberando la mente dai pensieri.

L’aria della sauna può essere tenuta  secca per i primi minuti, po iin seguito si può gettare dell’acqua sulle pietre roventi poste all’interno della cabina in modo da aumentare l’umidità e quindi  la sudorazione, in alcune saune e non è il nostro caso si posano sul bracere delle palle di ghiaccio con aromi è una bella esperienza da provare. Vi consigliamo il wellness Millegoccie per questa esperienza.

Gli ultimi due minuti normalmente si passano seduti, cioè con i piedi in basso, per riadattare la circolazione del sangue alla posizione retta.

Dopo questa fase si esce dalla sauna molto lentamente, per evitare cali di pressione o giramenti di testa, alzatevi piano il filo conduttore è sempre: tranuillità e relax.

 

La seconda fase

Secondo il metodo finlandes, per riattivare la cicolazione è un breve bagno in acqua gelata, che può essere sostituito da una doccia, con acqua fredda o tiepida, da effettuare aspettando almeno due minuti dall’uscita dalla sauna. In alcuni casi si può utilizzare la neve con un bel tuffo nella coltre bianca, da noi purtroppo questa pratica non è possibile, non vorrai mica gettarti dal 3 piano.

Per la doccia procedere con il getto d’acqua dai piedi verso il tronco evitando che la prima ad essere colpita sia la testa e ciò al fine di non esporsi a pericolose disfunzioni della circolazione.

La terza fase

La terza fase prevede un rtorno nella sauna per un’altra decina di minuti  e all’uscita si ripete la fase 2.

Al termine di ogni seduta

Al termine di ogni seduta è consigliato distendersi su un lettino, sono comodi e posti sul lato verso l'idromassaggio, per una decina di minuti, per rilassarsi e consentire alla pressione sanguigna di ritrovare i valori normali.

 

La fase del raffreddamento deve avere una durata almeno lunga quanto la fase del riscaldamento.

La reintegrazione dei liquidi va fatta già subito dopo la fine del trattamento: bere abbondantemente  serve a restituire all’organismo la giusta quantità di acqua espulsa durante la sauna. Tisane, succhi di frutta e di verdura sono degli ottimi reintegratori di fluidi e di sali minerali.

Ecco perchè è disponibile nel centro benessere un angolo tisaneria.

 

Il bagno turco

Il bagno turco ha una procedura più semplice con solo alcune avveretenze:

La posizione è sempre seduta o semi sdraiata simile alla posizione della sauna fillandese.

Evitate di entrare nel bagno a stomaco vuoto o troppo pieno; evitate quindi i cibi pesanti e le bevande alcoliche.

Prima di entrare vi consigliamo di prepararvi con una doccia calda per aprire i pori della pelle e facilitare il rilassamento muscolare.

Asciugatevi bene per favorire la sudorazione. I piedi devono essere ben caldi; se non lo sono: fate un pediluvio. All’interno del bagno dovete essere nudi o al massimo avvolti in comodi drappi di spugna o di altre fibre naturali, questo per evitare che fibre plastiche o sintetiche con il caldo compromettano il lavoro di puliia dei pori.

A poco a poco il vostro respiro si farà lento e regolare, dentro di voi sentirete crescere una sensazione di calma.

Dopo il bagno turco è normale avere sonnolenza usate la nostra zona relax per sdraiarvi.